Le ultime notizie

Coronavirus. Aggiornamento del servizio sanità della Regione. 2674 tamponi, 140 nuovi positivi, 32 in provincia di Fermo

CORONAVIRUS Il servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che «nelle ultime 24 ore sono stati testati 2674 tamponi: 1451 nel percorso nuove diagnosi e 1223 nel percorso guariti. I positivi sono 140 nel percorso nuove diagnosi: 23 in provincia di Ascoli Piceno, 42 in provincia di Ancona, 25 in provincia di Macerata, 32 in provincia di Fermo, 18 in provincia di Pesaro Urbino. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (26 casi rilevati), contatti in setting domestico (37 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (20 casi rilevati), 2 rientri dall’estero (Albania e Moldova), 2 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/divertimento (19 casi rilevati), 7 contatti in setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (14 casi). Di 7 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche».

Visite vietate nei luoghi di cura del Fermano

Nella giornata di ieri il l’Area Vasta 4 ha disposto, «con l’obiettivo del massimo contenimento della diffusione del virus Sars-2 Covid 19, e per salvaguardare la salute dei pazienti» che dalla stessa giornata di ieri «sono sospesi tutti gli ingressi di familiari e visitatori dei ricoverati nei luoghi di cura dell’Area Vasta 4 Asur».

La situazione nei comuni

Prosegue, nel frattempo, il costante aggiornamento dei sindaci sulla situazione contagi nei rispettivi comuni, invitando tutti ad affrontare le varie situazioni senza creare allarmismi, ma rispettando le regole e le indicazioni previste.

«Da una settimana la situazione sembra si sia stabilizzata su un totale di 5 persone che purtroppo risultano positive. Ho personalmente parlato con le rispettive Famiglie che mi hanno confermato che i pazienti sono tutti a casa e stanno fortunatamente in ottime condizioni di salute» scrive il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli, su Facebook, che aggiunge anche che per sicurezza i 20 loro familiari e congiunti restano in isolamento volontario anche se dai primi tamponi eseguiti sono risultati tutti negativi. Quello di Grottazzolina, Alberto Antognozzi ha fatto sapere ieri che sono 3 i cittadini positivi, di cui 2 in isolamento in altro comune, e che un bimbo della primaria “Diaz”, positivo, ha fatto sì che la sua classe venisse posta in quarantena. «Solo fino al 19 ottobre, perchè il bimbo positivo è assente da scuola dal 6 ottobre» ha precisato.

Sulla costa l’ultimo aggiornamento del sindaco Nicola Loira parla di «Sono cinque i residenti positivi al Corona virus. Altrettanti sono risultati positivi al tempone rapido e sono in attesa di conferma» per la città di Porto San Giorgio. L’ultimo dato fornito da Nazareno Franchellucci parlava di 25 positivi e 94 in isolamento a Porto Sant’Elpidio. Alessio Terrenzi, sindaco di Sant’Elpidio a Mare, nel comunicare che «ad oggi nel territorio elpidiense i dati parlano di 22 positivi e 69 in quarantena monitorati dall’Asur» ha colto l’occasione per «precisare, soprattutto per quanto riguarda la situazione nelle scuole, che si tratta di materia di esclusiva competenza dell’Asur pertanto nessuna informazione può essere fornita dal Comune sia per quanto riguarda le modalità di applicazione del protocollo che per gli sviluppi della situazione».

info@lalentenews.it

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!