Le ultime notizie

Finanziamento da 500 mila euro per l’adeguamento anti-Covid degli istituti. La Provincia: “Saremo pronti per il 14 settembre”

FERMO Il Liceo Classico Annibal Caro (a Fermo) e il Liceo Artistico sede di Porto San Giorgio sono i principali destinatari di un finanziamento che la provincia ha ottenuto dal Miur. Si tratta di 500 mila euro destinati agli “interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria. Di questi 500 mila euro 135 mila vanno per lavori al classico, 117 mila per lavori all’artistico di Porto San Giorgio. Poi 50 mila euro circa sono previsti per il liceo delle Scienze Umane e per l’ITC Carducci; il resto in proporzione per gli altri istituti. Questo mentre oggi sono scaduti i termini per la manifestazione di interesse pubblicata dalla Provincia per stipulare con l’Ente provinciale un contratto di locazione di un immobile da destinare ad uso scolastico nel Comune di Fermo.

I lavori da eseguire e le scuole interessate

Oltre all’Annibal Caro e all’artistico di Porto San Giorgio, sono interessati altri istituti scolastici: il Convitto ed il Biennio del Montani, l’ITC Carducci, il Liceo artistico di Fermo, l’Ipsia di Fermo, il Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio, il Tarantelli di Sant’Elpidio a Mare.
Si tratta, in particolare, di unire più locali per ricavare ambienti maggiormente idonei al distanziamento personale richiesto dalle normative, la creazione quindi di nuove aule mediante il recupero funzionale di spazi esistenti. Ovviamente a questo si aggiunga la messa in sicurezza di strutture portanti e non, al fine di garantire l’utilizzo di tutti gli spazi possibili esistenti utili alla riapertura della scuola.

La riapertura delle scuole

La data fissata, come noto, è il 14 settembre e tutti gli istituti della Provincia riapriranno con regolarità e in presenza. Salvo, fanno sapere dall’Ente, per casi particolari ed eccezionali, dovuti a cantieri più lunghi e diversi da quelli oggetto degli interventi di adeguamento anti-Covid. Quelli sono già in corso e la presidente Moira Canigola, fa sapere che «sono frutto di condivisione tra Provincia e Dirigenti degli istituiti coinvolti. LA situazione del Calzecchi Onesti è diversa dalle altre: l’edificio che lo ospita da mesi è oggetto di interventi di adeguamento sismico. Per garantire la massima sicurezza degli studenti, parte di essi dovranno essere trasferiti in altro sito».

Foto di Copertina: unione di aule all’ITC Carducci di Fermo.

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!