Le ultime notizie

Porto San Giorgio. Approvato il cartellone estivo. Baldassarri: «Valorizziamo le realtà del territorio»

Programmazione estiva di Porto San Giorgio al via ufficiale con l’approvazione in Giunta del cartellone degli eventi. Lo fa sapere in una nota l’assessore alla Cultura e Turismo, Elisabetta Baldassarri.

Lo sforzo per avere il cartellone

«Abbiamo fatto uno sforzo importante, quello di costruire un cartellone di appuntamenti strutturato, tenendo conto delle limitazioni legate al Covid – spiega lei stessa -. L’impostazione generale, condivisa dalla maggioranza consiliare, ci ha condotto nella direzione di sostenere le famiglie e le attività produttive garantendo comunque una programmazione rivolta ai cittadini e ai turisti.
La somma complessiva ammonta a 29.652 euro (Iva inclusa) e comprende le voci di spesa relativi agli eventi, ai servizi e ai noleggi necessari per l’organizzazione della stagione estiva. Anche per far fronte alle indicazioni ministeriali legate alla pandemia».

Un cenno agli eventi

La prossima settimana partiranno alcuni appuntamenti fissi che sono già visti nelle passate edizioni. La rassegna Jazz al Castello, che si svolgerà a Rocca Tiepolo, gli itinerari del “Mercoledì del Turista” (per cui stanno arrivando prenotazioni da altre regioni) a cui si aggiunge la nuova rassegna musicale di intrattenimento per le vie del centro (partita lo scorso giovedì sera) sono le principali. E poi ancora giocoleria e arte di strada, nonché una serie di servizi che tengono contro anche delle disposizioni per limitare il contagio da Covid. Su tutti la vigilanza durante gli appuntamenti, il servizio di tracciamento e di sanificazione dei luoghi.
«Un ringraziamento va al lavoro svolto con dedizione e competenza dall’Ufficio Turismo e Cultura – le parole dell’assessora – . Di certo non è agevole in un momento come questo. Partendo dai volontari e da tutti coloro che a vario titolo supportano le attività, garantendo il corretto svolgimento degli appuntamenti e degli spettacoli proposti».

Un’ultima considerazione da sottolineare. Rispondendo in qualche modo a quanto più volte in questi giorni è emerso sulla stampa e sui social, si rimarca che l’obiettivo della programmazione estiva è stato quello di valorizzare le realtà del nostro territorio che lavorano nel campo dell’intrattenimento e della cultura. Questo è quanto un Amministrazione attenta può e deve fare, incentivando il lavoro di quelle realtà spesso poco tutelate».

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!