Primo giorno di scuola a Porto San Giorgio. Loira: “La scuola è il luogo che vi rende liberi, consapevoli, uguali”

PORTO SAN GIORGIO Il sindaco Nicola Loira ed il vice con delega all’Istruzione Francesco Gramegna, hanno salutato questa mattina studenti, insegnanti ed il personale in servizio negli istituti sangiorgesi in occasione del primo giorno di scuola.

L’augurio

La serie degli incontri è iniziata alle ore 8 all’Isc Nardi, al suono della prima campanella. Prima dell’appello, seguito dalla dirigente scolastica Daniela Medori, il sindaco si è rivolto ai giovani della prima media invitandoli a crescere insieme ai loro insegnanti. «Il futuro cominciate a costruirlo oggi. Prendo in prestito le parole di un importante cantante (Vasco Rossi, ndr): proprio l’altro giorno ha detto pensando alla giornata odierna che ‘la scuola è l’unico ponte per aggrapparsi al futuro’. Questo è vero, siete nel luogo che vi rende tutti uguali e che vi rende liberi e consapevoli. Fatevi prendere dall’entusiasmo per la conoscenza. A tutti voi vanno i migliori auguri per la ripresa delle lezioni, avremo altre occasioni per incontrarci con gli stimoli che vengono offerti dalle iniziative degli istituti cittadini».

L’occasione

Per l’assessore Gramegna «il periodo scolastico rappresenta per i giovani un’occasione irripetibile di formazione». Sindaco e vice hanno colto l’occasione per visitare le strutture interne ed esterne al servizio delle attività, dalle mense alle palestre passando per laboratori ed aule magne. Durante i sopralluoghi hanno constatato il completamento degli interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza, comprese le recenti normative anti contagio. Mercoledì 23 settembre il previsto avvio del servizio di refezione.

Dal Comune di Porto San Giorgio

Print Friendly, PDF & Email