Le ultime notizie

nuova giunta Loira

Silvestrini si è dimesso. Al suo posto Andrea Di Virgilio. Loira si tiene l’Urbanistica

PORTO SAN GIORGIO – Le dimissioni dell’assessore Massimo Silvestrini sono arrivate per «motivi personali»: quanto era nell’aria è stato quindi ufficializzato. Lo ha comunicato il sindaco Nicola Loira che «lo ringrazia per il lavoro svolto con impegno in questi tre anni trascorsi da assessore».

Andrea Di Virgilio resta assessore

Il nome del sostituto girava da ore e adesso è ufficiale: il nuovo assessore è Andrea Di Virgilio, che il sindaco stima tanto quanto Massimo Silvestrini. Di Virgilio ha fatto bene finora, ha guidato il partito alla vittoria nel 2017 e quindi Loira ritiene che «la città beneficerà del suo dinamismo».

Le nuove deleghe

Loira ha dunque tenuto per sé le deleghe alla pesca, partecipate ed urbanistica. Al neo assessore Andrea Di Virgilio vanno quindi i Lavori Pubblici, l’Ambiente, il Demanio e il Patrimonio, la Viabilità e il CED; Francesco Gramegna resta vicesindaco con le deleghe alle politiche sociali, giovanili, scolastiche e i servizi demografici. Elisabetta Baldassarri mantiene le deleghe alla Cultura e Turismo, acquisendo quella del Personale. L’altra donna, l’assessora Filomena Varlotta si occuperà ancora di bilancio e tributi, mentre Vesprini mantiene Commercio, Sport e Sicurezza.

«Di Virgilio gode di grande fiducia nel partito, e nel gruppo consiliare – commenta il sindaco Nicola Loira – per cui dopo aver parlato con Silvestrini, la scelta è stata questa». Rapida? Forse, ma «ci sono lavori in corso, rodaggi in questo periodo non ce ne sarebbero potuti essere» precisa Loira.

Le prime parole da neo assessore

«Ringrazio il sindaco per la fiducia espressa, per le parole che ha speso per me – il primo commento da assessore di Di Virgilio – ringrazio anche Silvestrini per quello che ha fatto, per la competenza che ha messo in campo. Entro in una giunta di persone che sono amici, persone rodate che fanno amministratori da anni. Io ho ampia esperienza politica, ma è la mia prima volta che sono amministratore. Con gli altri assessori ho un bel rapporto. Sono contento e non nascondo l’emozione di ricoprire questo ruolo. Amo la mia città, amo la politica e ci metterò tutto me stesso per impegnarmi». Promette costante contatto con sindaco e colleghi assessori, ed è convinto che la Giunta «farà sempre meglio, come ha fatto fino ad ora».

Al posto di Andrea Di Virgilio in consiglio comunale entrerà Marisa Amoroso, e alla prima seduta il gruppo nominerà il prossimo capogruppo consiliare.

Chiara Morini

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!