Comunali Fermo. Ecco la lista “Piazza Pulita”. Tutti i nomi dei 32 candidati

FERMO – Paolo Calcinaro punta a fare di nuovo “Piazza Pulita”. Ieri pomeriggio ha infatti presentato i 32 candidati al Consiglio comunale, pronti ad affiancarlo in questa campagna elettorale. Una lista composta da persone di tutte le età e di cittadini che arrivano da tutti i quartieri fermani.

La lista pronta da tempo

Erano pronti da tempo, da prima del Covid, ha ricordato Paolo Calcinaro, poi c’è stato il virus, e infine ieri, finalmente, la presentazione dei nomi. Alcuni nuovi, altri consiglieri ed assessori uscenti, altri ancora che non sono più candidati, ma sono stati ringraziati. «Mi sento privilegiato – le parole di Calcinaro – accanto a me ho amici e compagni di avventura in questi cinque anni di amministrazione, in cui abbiamo fatto capire che un civico può incidente sulla politica della città, come cittadino». È questo, del resto, il mantra che ha animato la candidatura di Calcinaro nel 2015, la sua amministrazione, e ora anche questa nuova campagna elettorale. La cosa che lo ha colpito di più, nel corso queste settimane è, parole sue, «l’aver sentito molti cittadini e conoscenti che mi hanno detto ‘se serve noi ci siamo’». Accanto a lui i tre assessori uscenti, cinque anni fa eletti con Piazza Pulita (Ciarrocchi, Luciani, Scarfini) e Giampieri, eletto nel 2015 nelle file de “Il centro per Paolo Calcinaro sindaco”.

L’esperienza degli assessori uscenti

«Cinque anni fa eravamo dei semplici cittadini, all’inizio forse anche un po’ inconsapevoli, ma volevamo mettere in campo le nostre competenze per gli altri cittadini come noi» le parole di Ingrid Luciani, che ha voluto ricordare le cose fatte per la città, e che vogliono consolidare se saranno eletti. Vicinanza ai quartieri, ma per Alessandro Ciarrocchi soprattutto lavoro di squadra in questi cinque anni di amministrazione. «La mia idea del nostro gruppo? Continuità, Coerenza, Coesione». Ultimo in ordine alfabetico Alberto Maria Scarfini, parla anche lui di «umiltà e lavoro di squadra, per i quali ringrazio i consiglieri uscenti e quelli che aspirano ad esserlo per la prima volta: questo è un bel momento e andiamo avanti».
Candidato alle elezioni comunali stavolta direttamente nella lista di Piazza Pulita, l’assessore uscente Giampieri ringrazia tutti, da Calcinaro che gli ha dato «la possibilità di crescere» ai serivizi sociali (con Ranieri dell’Ambito e il dirigente Della Casa) che non sono solo «dipendenti, ma collaboratori. Se abbiamo fatto qualcosa lo dobbiamo anche a loro. Grazie pure a Paolo Calcinaro che dà la possibilità ai cittadini di mettersi in gioco».

I 32 cittadini candidati

Oltre ai quattro assessori uscenti, in lista c’è l’oncologo Luici Acito che lavora da 31 anni all’ospedale, l’avvocatessa Francesca Aguzzi, che abita a Santa Caterina, mentre da San Giuliano arriva la giornalista e addetta alla comunicazione Stella Alfieri. C’è poi l’autotrasportatore Francesco Bargoni, che quando non è in giro per lavoro vive al Tirassegno, la giovane studentessa e istruttrice di fitness, Elisa Bastarelli, che vive nella zona Castiglionese, Alberico Battaglioni di Capodarco, anche lui trasportatore. Matteo Bernetti Evangelista, della zona San Francesco, è imprenditore turistico, Gionata Borraccini, avvocato di Santa Petronilla e capogruppo consiliare uscente, Emiliano Carassai che viaggia tra viale Trento e Santa Caterina, fa il consulente finanziario. Da Capodarco c’è Nicola Casciello, da San Girolamo la mamma a tempo pieno Federica Coccia, ancora da viale Trento Olinda Curia. Lei è architetto, fa progettazione partecipata ed è responsabile della sede di Fermo dell’associazione Montessori Marche. Ha già esperienza politica, nel 2015 si era fatta da parte, ma poi è rimasta colpita dall’esperienza civica di Calcinaro: nella squadra di Piazza Pulita c’è pure Maria Antonietta di Felice. Pronto ad andare avanti Stefano Faggio, anche lui della Girola, il pensionato Corrado Ficiarà, Giorgio Ferri, l’avvocato Stefano Lignite, l’urologa dell’Area Vasta 3 e 4, Luciana Mariani, che arriva da San Tommaso. C’è poi Walter Matacotta che di lavoro fa il funzionario di vendita, ma che è pure conosciuto come sub manager della Fermana; Besijana Mustafa tirocinante all’ambasciata italiana nel Kosovo (e studentessa di scienze internazionali e diplomatiche); Maria Pina Orazi arrivata a Fermo dopo il terremoto, responsabile commerciale con l’estero di una cantina locale. Giulio Cesare Pascali è un altro degli avvocati in pista, Lucia Perticari ha 22 e si impegna a portare nel gruppo la voce della Girola, Eleonora Luciani, tributarista di Marina Palmense, è consigliera comunale uscente. Sara Pistolesi si impegnerà per Campiglione, Luigi Rocchi lo conoscono tutti per il centro storico, Fabiano Vallucci è responsabile commerciale di un’azienda calzaturiera, Sandro Ermini infine che fa l’ingegnere.

Chiara Morini

Print Friendly, PDF & Email