Le ultime notizie

summer dinner

In piazza del popolo le “Summer dinner”. Cene eleganti a un metro di distanza

FERMO – Una cena “esclusiva, in eleganza ad un metro di distanza”: è quanto organizzato in piazza del Popolo a Fermo dagli assessorati al Turismo, guidato da Francesco Trasatti, e al Commercio, alla cui guida c’è Mauro Torresi. A co-organizzare il tutto la Confartigianato e la delegazione di Fermo dell’associazione Sommelier. Il 19 e 26 luglio, il 2 e il 16 agosto.

Ad essere coinvolti, tutti gli esercizi della ristorazione. «Bisogna prenotare, poi si arriva, ci si siede e si aspetta – commenta Trasatti – la nostra piazza sarà allestita come un salotto». Elegante, con i posti a distanza, come richiede la normativa anti-Covid. Cinque i menù (per fasce di prezzo, 10, 15, 20, 25 €), consultabili sulla pagina Facebook “Visitfermo”. Ognuno con un colore diverso, a seconda del tipo di menù prescelto. Così il rosso sarà per la carne, il blu per il pesce, il verde quello vegetariano, il giallo per la pizza, il viola per gli “unconventional”, i piatti unici e il sushi.

«Cerchiamo ogni volta di arrampicarci sugli specchi per organizzare qualcosa di diverso – commenta invece Torresi – ringrazio le associazioni e le attività per tutto quanto. Il prezzo comprende cibo e acqua, portata dai ragazzi della casa dell’acqua». Il vino è a parte, e, spiega Milena Sebastiani della Confartigianato, «sarà protagonista con 5 vini da abbinare ai menù. Le bottiglie arrivano da tre cantine diverse del territorio». Partecipa anche l’Ais, l’associazione Sommelier. Il referente per la delegazione fermana, Stefano Isidori, spera che «iniziative come queste si possano riproporre anche in futuro».

Chia.Mo.

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!