Le ultime notizie

centri estivi

Porto San Giorgio. 70 mila euro per mettere in sicurezza le scuole. Lavori durante l’estate

Il Comune di Porto San Giorgio ha ottenuto dal Ministero per l’Istruzione il finanziamento di 70 mila euro da destinare all’adeguamento e all’adattamento degli spazi scolastici in conseguenza dell’emergenza sanitaria. La comunicazione ufficiale è giunta agli Uffici: l’importo potrà essere utilizzato per la realizzazione di opere in coerenza con le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico istituito dal Capo compartimento della Protezione civile nell’aprile scorso. Sono possibili anche spese per la fornitura di arredi idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti.

«Secondo le prime valutazioni i lavori si svolgeranno nel mese di agosto e nei primi giorni di settembre, in maniera tale da consigliare le opere per la ripresa delle lezioni – spiega l’assessore all’Istruzione Francesco Gramegna – . Ad oggi sono in atto interventi su tutti i plessi scolastici della città. Gli obiettivi principali dei rispettivi progetti sono soprattutto la sicurezza e l’adeguamento dei locali. In particolare, alla materna Rosselli, è in fase di ultimazione la nuova aula. Negli altri edifici si sta provvedendo a completare gli adeguamenti antincendio, l’abbattimento delle barriere architettoniche ed il rifacimento dei servizi igienici».

«Lo stanziamento ottenuto rafforza la collaborazione quasi quotidiana che abbiamo con l’istituzione scolastica e ci permette di poter riprender il prossimo anno scolastico in sicurezza – prosegue Gramegna – . E’ una buona notizia che ci aspettavamo, lo è anche per le famiglie ed i ragazzi che si apprestano a tornare sui banchi»

Dall’ufficio stampa del Comune di Porto San Giorgio.

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!