Le ultime notizie

sand art

Marameo Festival. Si avvia a conclusione “Parchi da favola”

MONTEGIORGIO – Il prossimo martedì 28 luglio ci sarà il quarto ed ultimo appuntamento con “Parchi da Favola”, la rassegna estiva di teatro per famiglie promossa dal Comune nell’ambito del festival interregionale Marameo.

L’arte del disegno con la sabbia

Dopo i primi tre appuntamenti, il prossimo martedì sarà la volta delle ombre e della sand art, l’arte di disegnare con la sabbia. L’appuntamento si terrà nel parco del Castagneto, in compagnia di Oscar Strizzi, «un virtuoso delle mani che ha portato i suoi spettacoli in tutto il mondo, collaborando tra gli altri con il prestigioso “Cirque du Soleil” per il quale si è esibito in diverse tournee».

Lo spettacolo di Oscar Strizzi non ha età nè confini, attinge ad un immaginario universale, riprendendo quella magia unica e antica che deriva dal proiettare ombre sul muro, gioco che tutti abbiamo fatto nella nostra vita e di fronte al quale continuiamo ancora ad emozionarci con gli occhi sbarrati pieni di meraviglia.  Oscar Strizzi regalerà una serata unica, dove alternerà al teatro delle ombre, fatto con le sue sole mani, l’arte della sand art, quella disciplina che rende possibile costruire mondi infiniti muovendo la sabbia del mare sopra il piano di una lavagna luminosa.

La conclusione di parchi da favola

Con questo spettacolo si concluderà “Parchi da Favola“ 2020, una stagione voluta dal Comune di Montegiorgio, che ha visto quest’anno un balzo davvero inaspettato di pubblico, con famiglie che hanno riempito tutti gli spazi disponibili e anche oltre, mandando esauriti i posti prenotabili già molti giorni prima dell’evento. Un dato che ovviamente non può che far piacere e che impone una riflessione al fine di dare a questo straordinario pubblico la migliore risposta per le edizioni che verranno.

L’accesso allo spettacolo

L’ingresso è libero ma, visto il gradimento crescente e i numeri di presenze che la stagione sta facendo registrare, la prenotazione è più che consigliata. In ottemperanza alle vigenti disposizioni in materia di spettacolo dal vivo, al fine di dare una sistemazione ottimale al pubblico, la prenotazione è vivamente richiesta anche se non obbligatoria. Consentirà agli organizzatori di far stare vicini i nuclei familiari e poterli al contempo distanziare dagli altri. Si ricorda che l’uso della mascherina è obbligatorio e che la stessa potrà essere tolta una volta raggiunto il proprio posto.

Le prenotazioni si ricevono al numero 335 5268147 – lunedì/venerdì dalle ore 9 alle ore 14

Dalla direzione artistica del Marameo Festival

Nella foto: un esempio di sand art

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!