Le ultime notizie

Montegranaro. Confermato il Veregra children. Quest’anno insieme al Tutti fuori

MONTEGRANARO Da Montegranaro arriva un segnale importante nei confronti di bambini e famiglie. Da domenica 6 a martedì 8 settembre, infatti, torna l’appuntamento con il Veregra Children, manifestazione incentrata sul teatro ragazzi alla quale in occasione della giornata di apertura è stata legata l’iniziativa TuttiFuori.

La conferma del Veregra Children

«Abbiamo voluto continuare questa tradizione – ha rimarcato il Sindaco Ediana Mancini -, cioè dare la possibilità a cittadinanza e territorio di partecipare ad eventi che, non a caso, si aprono con un’attenzione particolare al mondo dell’infanzia. Mai come quest’anno, infatti, i più penalizzati dalla chiusura generale, delle scuole e dei giardini sono stati i bambini. Non è stato facile per noi, siamo stati molto attenti nell’organizzare queste manifestazioni, ma sarà fondamentale anche l’attenzione da parte di chi parteciperà agli eventi. Tutti vogliamo tornare ad una lenta e graduale normalità e dobbiamo farci carico della nostra parte di responsabilità, affinché gli appuntamenti siano sicuri».

Una novità sarà la modalità di prenotazione obbligatoria. «Potrà creare qualche perplessità – ha spiegato il Sindaco – ma sappiamo che secondo la normativa vigente bisogna registrarsi. Sarà, quindi, indispensabile una collaborazione proficua per continuare a stare insieme in sicurezza».

In occasione dei precedenti appuntamenti estivi, ha ricordato l’Assessore Cristiana Puggioni, la cittadinanza aveva dato dimostrazione di un profondo rispetto delle regole. «Tutte le diverse fasce età che hanno risposto in maniera corretta, nonostante alcune difficoltà con questo approccio al digitale per la prenotazione telefonica, immediatamente superato anche grazie alla collaborazione dei nostri uffici. Siamo certi che anche per Veregra Children, TuttiFuori e poi per il Veregra Street, che presenteremo la prossima settimana, l’utenza risponderà in maniera puntuale».

“Tutti fuori”, quest’anno, insieme al Veregra Children

Puggioni ha sottolineato l’importanza di una conferma della manifestazione TuttiFuori, fortemente voluta dal dirigente Giuseppe Nuciari e dall’organizzatrice Alessandra Marilungo. «Interessa non solo il mondo dell’infanzia ma anche mamme e neo famiglie, oltre alla sfera dell’adolescenza, sulla quale c’è stato un allargamento. Importante la presenza del professor Enrico Galiano, che con il suo modo social di approcciarsi alle difficoltà scolastiche e non solo saprà conquistare tutti in occasione della presentazione del suo libro ‘L’arte di sbagliare alla grande’, programmata per la mattina del 6 settembre al Teatro La Perla».

«Questa edizione – ha precisato Marilungo – è stata voluta fortemente e con più decisione per rispetto dei bambini che sono stati veramente penalizzati e hanno assolutamente bisogno di uscire e vedere gli amichetti, con tutte le dovute distanze. Nel programma, oltre ai vari laboratori, ci sarà la zona benessere incentrata su maternità, parto, allattamento e quello che significa diventare genitori. Spazio anche ad incontri specifici per famiglie sul Lockdown per comprendere le difficoltà e capire come stare vicino anche ai bambini. Avremo anche la presentazione del nuova edizione del libro “Le Marche con i bambini” e lo yoga per bambini. La prenotazione potrà essere effettuata contattando la Biblioteca comunale al numero 0734.890554».

Il Veregra Children

Per il Veregra Children, giunto alla quarta edizione, saranno tre gli spazi destinati ai 4 spettacoli giornalieri: Campo dei Tigli, l’anfiteatro e il Teatro La Perla.

«La manifestazione fa parte del Marameo Festival – ha evidenziato Nuciari – che racchiude tante attività legate all’infanzia. Verranno conferiti due premi: il Premio Nazionale Otello Sarzi per il teatro di figura e quello dedicato al compianto Paolo De Santis per le giovani compagnie».

Per quanto concerne la parte organizzativa, la prenotazione dei biglietti avverrà attraverso il sito Eventbrite e l’app SmartMarca. «Si potrà stampare autocertificazione ed il titolo di ingresso per presentarsi nell’area spettacolo. L’80% della capienza verrà prenotato su piattaforma digitale, il restante si potrà prenotare la sera stessa nella reception in Largo Conti».

I protocolli anti-Covid

Rigorosa sarà l’adozione dei protocolli anti Covid nazionali e regionali. «È molto impegnativo, è una prima volta e ci cimentiamo con un festival, non con una singola iniziativa. Ma è una sfida che abbiamo accettato: la chiusura di queste manifestazioni è un danno per la socialità e quindi lo abbiamo riproposto con l’intenzione di tenere viva la comunità locale, sempre nel rispetto delle regole dettate».

Gli eventi, tutti gratuiti, vedranno protagoniste 12 compagnie selezionate attraverso un bando nazionale. «L’interesse per l’infanzia dell’Amministrazione comunale è cresciuto di anno in anno – ha concluso Nuciari – per andare incontro alle esigenze dei più piccoli e delle loro famiglie. Gli stessi centri estivi hanno dato un ottimo risultato, ad ulteriore testimonianza di un grande interesse che abbiamo anche riscontrato per le iniziative invernali».

 

Dal Comune di Montegranaro

Foto di copertina: un momento della presentazione

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!