Le ultime notizie

centro sociale santa caterina

Rinnovato il direttivo del centro sociale Santa Caterina di Fermo. Il presidente Belà: “Già al lavoro”

FERMO Rinnovato il direttivo del Centro sociale Santa Caterina di Fermo. Le elezioni si sono svolte lo scorso 4 luglio, durante un’assemblea a cui hanno partecipato rappresentanti della giunta comunale uscente. 

«E’ da tempo che ci si chiedeva come poter intervenire per donare nuova vita ad uno spazio poco utilizzato – dice il neo presidente Michele Belà –  ed è grazie alla sinergia e alla cooperazione di rete dei volontari di cinque associazioni che si è deciso di metterci la faccia e cominciare a lavorare per creare qualcosa di nuovo, dinamico, vivo». 

Ad eleggerlo presidente, il direttivo, nel quale sono rappresentate alcune associazioni: Contrada Pila, Gli Incompresi, Il Comitato di quartiere S. Caterina, Psiche 2000  e Spazio Insieme. «Ringrazio sin d’ora i Vice Presidenti Luigi Pistolesi e Walter Laudadio, il Tesoriere Federico Fortunati, il Segretario Raffaello Pucci Sisti e il Responsabile Tecnico Claudio Santoni per il supporto e la fiducia – prosegue Belà – Un ringraziamento infine a tutti gli altri consiglieri, Biancucci Roberto, Bottoni Michela, Moriconi Andrea, Pallotti Angela, Rocchi Luigi, Rossi Ubaldo, Simoni Roberto e Tomassoni Roberto, che hanno dato la loro disponibilità per questa nuova avventura».

Il nuovo direttivo è già al lavoro per rendere più vivibile la struttura, con pulizie, manutenzione straordinaria per il recupero degli spazi e rinnovati arredi; sta programmando già attività, come il Burraco e il corso  gratuito di Ping Pong organizzato da Psiche 2000 e rivolto a persone con disagio. «Siamo da subito disponibili ad accogliere feste private sia all’interno che all’esterno della struttura e stiamo preparando tanti appuntamenti per l’inverno, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza» dice ancora il neo-presidente.

«Il nostro fervore nasce dalla volontà di rendere il Centro sociale S. Caterina un luogo aperto, dove realizzare una piena inclusione sociale e dar vita ad esperienze pienamente aggregative. La ricchezza di racchiudere tante realtà in un unico spazio ci fa essere ancora più convinti del nostro impegno, rende più emozionante la sfida e ci rende molto aperti e disponibili ad ogni proposta e idea» chiude Belà.

Per informazioni sulle attività del Centro Sociale S. Caterina, potete visitare la pagina Facebook in cui sono riportati tutti i contatti. 

Dal Centro sociale Santa Caterina

 

Print Friendly, PDF & Email
error: Content is protected !!